Rampe da piazzale: come avere maggiori informazioni su scelta e utilizzo

Rampe da piazzale: come avere maggiori informazioni su scelta e utilizzo

Sono numerose le realtà che hanno bisogno di rampe da piazzale o di rampe di carico scarico per la loro attività. Pensiamo ad esempio a tutte le aziende specializzate in costruzioni che devono necessariamente movimentare non solo materiali, ma anche bulldozer, escavatori, trattori, convogli, il tutto prestando attenzione alla sicurezza, ma anche alla velocità e ai costi.

Scegliere però le migliori rampe non è affatto semplice. È necessario che le realtà che hanno bisogno di fare questo acquisto si informino in modo dettagliato su quali siano le caratteristiche che è bene prendere in considerazione, ma anche su come utilizzare queste rampe al meglio. Tutte queste informazioni possono oggi come oggi essere reperite facilmente online. C’è ad esempio il blog g4energy, i cui contenuti sono gestiti direttamente dall’azienda produttrice, che offre informazioni dettagliata e molto utili. Di seguito puoi trovare però una prima infarinatura, una prima serie di consigli e informazioni pratiche.

Rampe da piazzale industriali: breve guida alla scelta

Molte realtà credono che l’unico elemento che è bene prendere in considerazione al momento della scelta di una rampa industriale da piazzale sia la dimensione dei veicoli che è necessario movimentare. Effettivamente questo è un dettaglio importante. In base infatti alla dimensioni del veicolo, si andranno a scegliere larghezza e lunghezza della rampa.

Questo però non è di certo l’unico dettaglio che deve essere preso in considerazione. È importante infatti controllare che la rampa sia realizzata in un materiale di alta qualità, resistente e durevole a lungo nel tempo, come l’alluminio leggero di grado aeronautico ad esempio. È importante poi che i vari pezzi da cui la rampa è composta siano saldati insieme roboticamente, così che la struttura sia robusta e sicura. La rampa deve poi essere stata sottoposta a test ed essere in possesso di tutte le certificazioni del caso, secondo le norme TUV ed europee.

Utilizzo della rampa in sicurezza

Per quanto riguarda l’utilizzo della rampa, ci sentiamo in dovere di fare un elenco di alcuni utili consigli da tenere sempre a mente:

  • Il mezzo che deve essere scaricato dalla rampa deve sempre essere agganciato alle catene.
  • È importante regolare il bordo e la pendenza del piano della rampa.
  • Durante le operazioni di carico e scarico, i movimenti devono essere lenti così che sia possibile prestare la massima attenzione.
  • Non andare mai oltre il peso massimo consentito dal produttore.
  • Non utilizzare la rampa se non si hanno informazioni dettagliate sul suo funzionamento e se non si è stati sottoposti ad adeguata formazione.
  • Controllare sempre che tutti gli elementi della rampa siano in perfetto stato.
  • Segnalare sempre la presenza della rampa.

La rampa durante il periodo invernale

Molte realtà devono effettuare operazioni di carico e scarico mezzi durante il periodo invernale. Viene quindi naturale chiedersi se queste operazioni, a causa delle condizioni climatiche avverse, possano risultare pericolose. In realtà se si fa affidamento su una rampa di alta qualità, in possesso di una superficie a griglia dentata, l’utilizzo durante il periodo invernale non comporta rischi. È comunque importante ispezionare con accuratezza la rampa prima dell’inverno, in modo da assicurarsi che tutto sia in regola. È bene controllare prima dell’inverno anche gli pneumatici e i freni di ogni mezzo che deve essere movimentato. Se pneumatici e freni non funzionano bene, il rischio di incorrere in incidenti, anche se basso, esiste. Nel caso quindi è bene provvedere a sostituire gli pneumatici e a far riparare i freni al più presto. È bene inoltre fare una riunione con tutto il personale che utilizzerà la rampa prima dell’inverno, così da ricordare le regole di sicurezza che è necessario seguire affinché non capitino mai incidenti di alcun genere.