Come si stira una camicia? Tutti i trucchi e le tecniche da conoscere

Come si stira una camicia? Tutti i trucchi e le tecniche da conoscere

Ecco tutte le cose che bisogna, fare, avere e conoscere per stirare bene una camicia, anche se sembra difficile. Pure se sembra impossibile.

C’era una volta un tempo in cui dover stirare una camicia era una parte inevitabile della giornata del bucato. Dopo aver lavato, inamidato e asciugato in filo, i vestiti venivano spruzzati con acqua e stirati un capo alla volta fino a quando non potevano essere riposti.

Con l’avvento del poliestere e della stampa permanente, la stiratura è diventata un’arte perduta negli anni ’90 e all’inizio degli anni 2000. Tuttavia, la popolarità dei tessuti naturali ha reintrodotto il mondo nelle loro assi da stiro poiché le persone cercano di apparire eleganti e in ordine nel loro aspetto.

La domanda quindi diventa: qual è il metodo corretto per stirare una camicia? Segui le nostre istruzioni passo passo.

Prepara l’asse da stiro e collega il ferro

Non c’è suono più stridente di quello delle assi da stiro tradizionali. Fortunatamente, i modelli da incasso non solo si nascondono quando non sono in uso, ma non emettono nemmeno quel fastidioso suono stridulo quando vengono installati.

Alcuni sono persino dotati di prese elettriche integrate per ferri da stiro che si spengono dopo un certo periodo di tempo. Lasciando il ferro acceso per ore, bruciare la tua casa non è più un rischio con queste invenzioni all’avanguardia. Metti a confronto dei ferri da stiro su www.migliorferro.com.

Esistono dei modelli davvero unici e anche molto all’avanguardia (puoi anche scegliere tra uno orizzontale e uno verticale). Questo portale è uno dei più ricchi sul tema tra quelli presenti sul web e si propone di essere per gli utenti una guida sempre aggiornata su tutto quello che riguarda questo strumento molto importante.

Al suo interno si possono trovare le schede tecniche, le recensioni e tutti i segreti dei migliori ferri da stiro presenti sul mercato. Ma ora torniamo a noi:andiamo a vedere tutti i segreti per stirare una camicia nel migliore dei modi!

Spruzza l’acqua sulle parti della maglietta

Un flacone spray del supermercato è lo strumento perfetto per questo. Spruzzalo dappertutto per inumidirlo e lascialo riposare per un minuto. Potrebbe essere necessario riapplicare l’acqua mentre si asciuga per eliminare le rughe particolarmente ostinate. Alcuni ferri da stiro sono dotati di vapore opzionale mentre altri hanno una funzione di spruzzatura incorporata. Assicurati di usare solo acqua distillata in questi ferri per evitare che l’acqua dura si accumuli sull’apparecchio.

Stira le maniche e i polsini

I polsini dovranno essere sbottonati e il ferro dovrebbe viaggiare intorno ai bottoni, mai sopra di essi. Stirare l’interno del bracciale rispetto all’esterno. Quindi, allinea la cucitura inferiore della manica e sposta il ferro dalla cucitura inferiore a quella superiore per ottenere una piega nitida nella parte superiore della manica. Capovolgere la maglia e seguire la stessa procedura per il retro della manica, quindi ripetere con l’altra manica.

Stira il giogo

Il giogo di una camicia è la parte superiore delle spalle che formano un triangolo. Infila una manica sulla parte più stretta dell’asse da stiro e premi con decisione per appiattire, ripetendo con il lato opposto.

Apri quel colletto

Dopo aver aperto il colletto, stira la parte inferiore del colletto in modo deciso per appiattire la parte da punta a punta. Ripeti con la parte superiore che si vede. Sebbene il procedimento possa risultare un po’ noioso perché ripetitivo, è piuttosto semplice.

Ricordati di stirare le spalle e il carrè

A questo punto infila la punta dell’asse da stiro nella manica della camicia. Se non hai un’asse piccola per le maniche, allora appoggia le maniche appiattite sulla parte appuntita della base e stira. Ora gira la camicia e stira la parte posteriore e poi ripeti la stessa operazione per la spalla opposta

Questi sono solo alcuni dei suggerimenti da seguire perché l’elenco sarebbe lunghissimo:ma ricordati che è anche molto importante lo strumento con il quale si stira:la scelta del ferro verticale portatile è solo una tra quelle che si può fare quando si dovrà procedere all’acquisto.

La cosa importante è, aiutandosi tramite il web o tramite persone esperte, trovare il modello di ferro da stiro idoneo alle proprie esigenze.