Come levigare un pavimento in cemento

Come levigare un pavimento in cemento

Molti proprietari di abitazioni optano per i pavimenti in cemento a vista nelle loro case, perché possono essere attraenti e sono facili da pulire, nel tempo però possono rovinarsi e risultare tutt’altro che semplici da gestire.

Il problema di può risolvere, infatti queste superfici in genere vanno levigate e lucidate per renderle splendenti e resistenti, per farlo è necessario preparare la superficie con appositi trattamenti e, passo dopo passo, utilizzare dischi abrasivi in grado di rimuovere eventuali residui di vernici esistenti, macchie, scolorimento,piccole imperfezioni o rotture.

Quali attrezzature servono per fare il lavoro

Bisogna attrezzarsi con una levigatrice professionale per pavimenti in cemento, si possono noleggiare, esistono diverse aziende che lo fanno, sul sito www.levigitalia.com puoi trovare maggiori informazioni in merito.

Servono anche dischi diamatati grana grossa, grana fine e grana superfine che permettano di trattare la supericie per ottenere la lucidatura desiderata del pavimento.

A seconda della quantità di smerigliatura richiesta dal lavoro, dovranno essere applicati più e più dischi.

Ovviamente è fondamentale dotarsi di protezioni adeguate, occhiali e maschere antipolvere, questo perché la polvere di cemento è dannosa per le vie respiratorie.

Preparazione lavoro

Prima di iniziare la levigatura, rimuovere tutti gli oggetti che possono essere da ostacolo al lavoro, spazzare o aspirare il pavimento per rimuovere tutti i residui e detriti.

Se si lavora in spazi chiusi, è bene applicare pellicola di plastica per per proteggere pareti, macchinari, oggetti, dalle polveri generate dalla levigatrice.

Se si fa il lavoro da soli è bene leggere attentamente le istruzioni sia per l’uso del macchinario che per l’applicazione dei dischi diamantati, sbagliare spesso vuol dire buttare molti soldi e rischiare di rompere la levigatrice a noleggio.

Scegli le cose giuste

La scelta dei dischi diamantati va fatta in base alla quantità di materiale che deve essere rimosso per arrivare alla superficie planare desiderata.

Scegli dischi a grana grossa per levigatura e livellatura di base.

Per finiture lisce e rimozione di piccole imperfezioni, utilizzare dischi diamantati a grana media.

Per la finitura più liscia utilizzare dischi dalla grana superfine.

Per ridurre al minimo la produzione di polvere è possibile bagnare la superficie da trattate per evitare che il cemento si diffonda nell’ambiente.

Le imperfezioni grossolane possono richiedere l’uso di un disco diamantato speciale e una smerigliatrice per pavimenti in cemento.

Per rendere la superficie liscia come desiderato è bene sempre iniziare con la levigatura degli angoli dell’ambiente lavorando metodicamente su tutta la lunghezza e la larghezza dello spazio.

Dopo il primo passaggio pulire attentamente la superficie per rimuovere eventuali residui, esaminare il pavimento in cemento per assicurarsi di aver rimosso tutto ciò che serviva, dai residui di vernici alle macchie, dalle crepe ai buchi.

Ripeti la levigatura secondo le tue necessità fino ad ottenere la completa planarità e poter poi terminare il lavoro con la lucidatura grazie all’applicazione di prodotti specifici in grado di sigillare ogni fessura e rendere il pavimento perfettamente liscio e pulito.