Come aprire una partita IVA in tedesco?

Come aprire una partita IVA in tedesco?

La partita IVA consiste in un numero di 11 cifre di cui le prime sette servono ad identificante il contribuente che, nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale, sia essa individuale o societaria, o inerente alla libera professione, è obbligato ad avere per svolgere la propria attività professionale.

Ad esempio ogni avvocato Roma, in quanto libero professionista, deve avere una partita IVA.

In altri termini, tutti coloro che in Italia sono lavoratori autonomi, non soggetti a contratto di lavoro subordinato devono essere titolari di partita IVA.

Tale insieme di cifre che la costituiscono è necessario per poter emettere fatture, per pagare le imposte al fisco ovvero alla previdenza sociale.

Bisogna affermare anche che il concetto di partita IVA è uguale per tutte le categorie di lavoratori autonomi, ma esistono diverse tipologie di imposte sul valore aggiunto e diverse aliquote che vanno applicate su determinati beni piuttosto che altri.

Oggi, molti lavoratori autonomi, proprio perché liberi da vincoli contrattuali inerenti il rapporto di lavoro subordinato, preferiscono esercitare la loro professione fuori dallo Stato italiano prediligendo quello tedesco. Per loro si necessità, anche in Germania dell’apertura della partita IVA, in tedesco denominata Umsatzsteuer-Identifikationsnummer e consistente, come in Italia, in una serie numerica che indica il contribuente lavoratore autonomo che, tramite la stessa,può esecitare la propria attività lavorativa.

Aprire la partita IVA in tedesco non risulta essere complesso qualora si decida di affidarsi ai servizi dell’avvocato di Roma Francesco Pastori il quale esercita la sua professione di avvocato sia a Roma che in Germania.

Il suo studio legale è specializzato in plurimi ambiti tra cui diritto del lavoro, diritto di famiglia, diritto penale , diritto societario a commerciale, diritto assicurativo, diritto successorio ed anche diritto fiscale e tributario materia che fa proprio al caso di coloro che intendano esercitare la propria professione di lavoratore autonomo in Italia come in Germania.

Da quanto si evince, l’avvocato Pastori sia a Roma che in Germania è in grado di offrire una vasta assistenza legale, su plurime materie, caratterizzata dal plusvalore per cui l’avvocato parla fluentemente e correttamente la lingua inglese; questo vuol dire che i suoi servizi, qualora necessario, possono essere resi anche in una lingua differente dall’italiano e dal tedesco, con la garanzia di poterne usufruire nel modo più ampio possibile. Grazie a questo tipo di capacità linguistica l’avvocato svolge anche il ruolo di Public notary nel settore real Estate con il progetto del nuovo sito web: pastori-realestae.com.

Visto che l’aspetto principale che ci interessa trattare è inerente all’apertura della partita IVA bisogna attenzione, prima di tutto, quali sono i servizi in materia fiscale e tributaria offerti dall’avvocato Pastori.

Si può affermare che lo studio presta tale in tale ambito sia in Italia che in Germania, ovviamente in lingua italiana, tedesca ed inglese, nell’interesse sia di persone fisiche che giuridiche (come le società) per tutte le questioni inerenti il fisco sia italiano che tedesco.

Nello specifico l’avvocato assiste nella formazione della dichiarazione dei redditi, del modello unico, nel pagamento dei tributi, anche quelli imposti in capo a beni immobili, nelle dichiarazioni di intenti, negli acquisti intracomunitari e tanto altro.

Lo studio legale Pastori è anche specializzato nella difesa tributaria giudiziale che spesso, per coloro che non sono professionisti del settore, appare una materia molto insidiosa e complessa; proprio per tale motivo l’avvocato Pastori si occupa di accertamenti fiscali, pignoramenti, cartelle esattoriali ed ipoteche.

Il suo lavoro comincia sin dall’inizio della controversia e, per far si che il contenzioso si concluda nel più breve lasso di tempo possibile ed a favore del proprio cliente, si avvale di esperti del settore e commercialisti.

Da quanto detto possiamo concludere che coloro che decidono di avviare la propria carriera lavorativa autonoma sia in Italia che in Germania hanno l’opportunità e la garanzia di essere assistiti da un avvocato di grande professionalità e spicco, dotato di uno staff competente in svariate maniere al fine di fornire un’adeguata assistenza ai propri clienti, non solo sul piano prettamente fiscale e tributario ma a livello generale, su ogni possibile controversia, in materia penale e civile, che possa aver luogo nell’ambito della propria attività professionale e della vita privata.